via C. Battisti 5, 21024 Lozza (VA)
+39 0332 1690355
info@montagnerenergia.it

Progettazione centrale termica asilo di Morazzone

Descrizione dell’intervento

L’intervento prevede la sostituzione di un generatore di calore esistente di taglia complessiva 170kW, con una pompa di calore a gas e una caldaia a condensazione murale entrambe da 35kW e l’inserimento di un puffer da 1000L a cui sono collegati i circuiti di mandata dell’impianto di riscaldamento e ACS.

La filosofia del nuovo impianto è di utilizzare il più possibile la pompa di calore a gas, che ha efficienze superiori a una normale caldaia a condensazione mentre la caldaia interviene solo quando le condizioni invernali lo richiedono.

Metodologia di intervento e stanziamenti

L’intervento principale è stato quello di smantellamento dell’attuale centrale termica posta all’esterno dell’edifico e del locale collettori posto al piano interrato della villa.

Entrambi gli interventi sono stati svolti, con le dovute precauzioni in termini di sicurezza, durante il normale svolgimento delle attività della scuola. Anche la posa della pompa di calore a gas in copertura è stata predisposta durante lo svolgimento delle attività scolastiche.

Il collegamento tra il circuito radiatori delle aule e la centrale esistente, invece, è stato eseguito nelle giornate di chiusura (sabato e domenica) e dopo l’orario scolastico.

I fondi per l’esecuzione sono stati in parte propri dell’ente ed in parte recuperati dal contributo Conto Termico.

Il contributo GSE ottenuto è di 12.635€ in 2 anni. Si ha un rientro dall’investimento in 4 anni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi